Questo sito utilizza dei cookie per funzionalità di ricerca e per la navigazione utente.

Proseguendo con la navigazione o accettando esplicitamente, ci autorizzate a settare dei cookie nel vostro computer. Per saperne di piu'

Approvo

A decorrere dal 25 maggio 2018 è applicabile il Regolamento Europeo 2016/679 (General Data Protection Regulation o GDPR), relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali nonché alla libera circolazione di tali dati, che abroga la Direttiva CE 95/46 ed ha significativi impatti sul Decreto Legislativo 196/2003 (Codice Privacy).

Il GDPR stabilisce norme relative alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché norme relative alla libera circolazione di tali dati.

Il regolamento protegge i diritti e le libertà fondamentali delle persone fisiche, in particolare il diritto alla protezione dei dati personali.

L'informativa sulla privacy e sui cookie di DarknessLife è presente al link http://www.foyerback.it/informativa_privacy.html

24 ore

L’alba stamani ha più sonno di me

e fino a domani starò un po’ con te,

in un viaggio che chiamano notte.

È l’unico posto in 24 ore,

l’ultima una spiaggia,

ancora una canzone,

per chi corre dietro ai treni.

 

Forse è il giorno

per conquistare il nostro

universo, perso,

ma diverso, fatto per noi.

No, non arriverà,

me lo sento già,

questo tempo che

pazzo come me,

rischia di scoprire solo ancora

cosa c’è che non va

in questa realtà

che prende un po’ di me,

prende un po’ di te,

perde un po’ di noi

e quello che ne avanza,

non sono certo affari tuoi.

 

C’è ancora rimasto un po’ di tempo

prima che il sole Abbia già vinto,

prima che ci illumini la via.

Avere una strada pronta e tracciata,

avere certezze che non son le mie,

forse non è quello che fa per me.

 

Forse è il giorno

per conquistare il nostro

universo, perso,

ma diverso, fatto per noi.

No, non arriverà,

me lo sento già,

questo tempo che

pazzo come me,

rischia di scoprire solo ancora

cosa c’è che non va

in questa realtà

che prende un po’ di me,

prende un po’ di te,

perde un po’ di noi

e quello che ne avanza,

non sono certo affari tuoi.

Built with HTML5 and CSS3 | Copyright © 2012 Darknesslife